Coding, pensiero computazionale e didattica digitale

Descrizione:

1100x470-Coding-pensiero-computazionale-e-didattica-digitale

Quando affrontiamo un problema o abbiamo in mente un’idea, nonostante intuiamo la soluzione non siamo in grado di formularla in modo operativo per metterla in pratica. La capacità di immaginare e descrivere un procedimento costruttivo che porti alla soluzione si chiama “pensiero computazionale”.
Sviluppare il pensiero computazionale significa aumentare la capacità di analizzare le situazioni, valutarne i limiti, conoscere gli strumenti a disposizione, organizzare e ideare strategie efficaci alla risoluzione delle problematiche.
Il pensiero computazionale è una capacità trasversale da sviluppare il prima possibile e rappresenta un bisogno formativo per le future generazioni. Lo sviluppo del pensiero computazionale, nello stesso tempo, richiede un profondo cambiamento della didattica, da trasmissiva a laboratoriale, strutturata per progetti, che incentivi la collaborazione e la discussione.
Il dibattito attuale avviato con la legge 107/2015 “La Buona Scuola”, evidenzia la richiesta di iniziative di formazione degli insegnanti, per consentire loro di avvicinarsi all’applicazione del pensiero computazionale nell’ambito della nuova didattica per competenze.

 

Codice piattaforma S.O.F.I.A.: 5220

 

 

Costi di iscrizione:

L'iscrizione al corso ha un costo di: 100,00€

Requisiti di adesione

Copia Bonifico - Carta docente - Carta di credito

(opzionale)
(opzionale)
Annulla