Concorso DSGA

Bando entro l’anno, assunzioni nel 2025.

Scegli il nostro percorso formativo per prepararti in maniera completa.

Il DECRETO è finalmente in Gazzetta Ufficiale, Prova scritta di 60 quesiti in 120 minuti.

È stato pubblicato il 3 ottobre l’attesissimo regolamento del concorso per titoli ed esami per l’accesso al profilo professionale del Direttore dei servizi generali e amministrativi, Dsga. Il provvedimento entra in vigore il 18 ottobre.

Consulta subito il DECRETO.

Il decreto detta disposizioni concernenti i concorsi ai sensi dell’articolo 32-ter, comma 5, del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, convertito con modificazioni dalla legge 13 ottobre 2020, n.126.

Verifica subito se puoi partecipare.

    

COME PREPARARSI AL SUPERAMENTO DEL CONCORSO

Il nostro team di esperti illustri e profondi conoscitori delle tematiche da affrontare durante le procedure concorsuali ha strutturato un percorso che prepara al superamento di tutte le prove.

PERCORSO ASINCRONO

Già fruibile in piattaforma h24 Corso completo di teoria, contenuti digitali, normativa di riferimento, simulatori digitali e  100 ore di videolezioni tematiche così strutturate:

  • Approfondimenti tematici sugli argomenti del programma;
  • Lezioni con il formatore ed analisi di una batteria di test con commento e strategie per individuare la risposta esatta;
  • Lezioni con il formatore per analizzare casi concreti ed individuare la risoluzione migliore;
  • Normativa di riferimento;
  • Simulatori digitali.

  

Per consultare i contenuti specifici dei singoli moduli, aprire i menù a tendina sottostanti.

CORSO ONLINE - ASINCRONO

Il corso prepara al superamento di tutte le prove.

Corso online completo di:

100 ore di videolezioni, ovvero:

  • approfondimenti tematici sugli argomenti del programma
  • lezioni con il formatore ed analisi di una batteria di test con commento e strategie per individuare la risposta esatta
  • lezioni con il formatore per analizzare casi concreti ed individuare la risoluzione migliore
  • normativa di riferimento
  • simulatori digitali

Materiali didattici e programma

Modulo 1 - Diritto costituzionale, diritto amministrativo e diritto dell’Unione Europea

  • Il sistema delle fonti del diritto pubblico e amministrativo
  • La Costituzione. Le fonti, principi e istituti del diritto dell’Unione Europea. Rapporti tra il diritto dell’Unione Europea e il diritto nazionale
  • Lo Stato e gli enti pubblici. Tipologie delle organizzazioni amministrative: ministeri, agenzie, enti, società con partecipazione pubblica, autorità indipendenti
  • Gli enti territoriali. Ordinamento, funzioni e poteri delle Regioni e degli enti locali
  • Rapporti organizzativi: gerarchia, direzione, autonomia, indipendenza, coordinamento

 

2 ore videolezioni + materiali di approfondimento

Modulo 2 – La contabilità pubblica e la gestione contabile delle istituzioni scolastiche

  • La finanza e la contabilità pubblica
  • La contabilità delle Istituzioni Scolastiche: le fonti normative, leggi e regolamento di contabilità
  • La gestione finanziaria e contabile, i principi della gestione finanziaria, le risorse finanziarie
  • Le scritture contabili obbligatorie
  • Il Programma annuale, la gestione dell’esercizio finanziario, verifiche e modifiche al Programma annuale
  • Il Conto Consuntivo
  • Il servizio di tesoreria
  • La gestione patrimoniale delle istituzioni scolastiche: gli inventari, ruolo compiti e responsabilità del DSGA
  • L’attività negoziale delle istituzioni scolastiche
  • Le fasi del processo di definizione della spesa
  • Le diverse tipologie di contratto
  • Il Mercato elettronico della PA e le centrali di committenza
  • Il rendimento dei conti: conti amministrativi e conti giudiziari
  • Il rendiconto finanziario
  • Il sistema dei controlli
  • La responsabilità: penale, disciplinare, amministrativa e civile, con particolare riferimento al personale scolastico
  • La responsabilità dirigenziale
  • La scuola e i fondi strutturali UE

 

18 ore videolezioni + materiali di approfondimento

Modulo 3 – Programmazione e gestione amministrativo-contabile

  • Competenze del DS, DSGA, Organi Collegiali
  • Programmazione: il documento di contabilità
  • Gestione amministrativo-contabile: il programma annuale
  • Il Conto Consuntivo

 

8 ore videolezioni + materiali di approfondimento 

Modulo 4 – Il sistema dei controlli nella Pubblica Amministrazione e nelle istituzioni scolastiche

  • L’organizzazione amministrativa (centrale e periferica) del Ministero dell’Istruzione
  • L’attività dell’amministrazione pubblica
  • La disciplina dei controlli
  • Discrezionalità amministrativa e tecnica
  • Gli atti e i provvedimenti amministrativi
  • Il procedimento amministrativo e la formazione degli atti
  • Trasparenza, Protezione dei dati personali e accesso agli atti
  • L’organizzazione centrale e periferica del MIUR
  • Gli accordi e i contratti della Pubblica Amministrazione
  • La responsabilità della pubblica amministrazione e dei suoi agenti
  • La giustizia amministrativa. Il sistema di tutela giurisdizionale

 

6 ore videolezioni + materiali di approfondimento

Modulo 5 - Legislazione scolastica

  • La scuola e la formazione nella Costituzione italiana
  • L’istituzione scolastica autonoma e la gestione dell’offerta formativa
  • La governance della scuola
  • Le competenze delle autonomie territoriali in materia di istruzione
  • Il sistema educativo di istruzione e formazione
  • Norme comuni ai cicli scolastici
  • La scuola dell’inclusione
  • Scuola trasparente e digitale

  

Materiali di approfondimento

Modulo 6 – Diritto del lavoro e diritto civile

  • Il contratto
  • Il pubblico impiego contrattualizzato
  • Le obbligazioni
  • La responsabilità patrimoniale
  • La responsabilità civile
  • Principi generali del diritto sindacale
  • La libertà sindacale nella Costituzione e nel c.d. Statuto dei lavoratori
  • L’autonomia collettiva
  • Il CCNL Comparto Istruzione e Ricerca, Norme CCNL Comparto Scuola vigenti
  • Lo sciopero e le altre forme di lotta sindacale
  • La tipologia dei rapporti di lavoro
  • Il lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche
  • Il processo di privatizzazione.
  • Le riforme nel pubblico impiego
  • L’accesso ai pubblici uffici e organizzazione degli uffici
  • I doveri del pubblico dipendente
  • Poteri e obblighi del datore di lavoro

 

6 ore videolezioni + materiali di approfondimento

Modulo 7 - Ordinamento e gestione amministrativa delle istituzioni scolastiche autonome e stato giuridico del personale scolastico

  • Il rapporto di lavoro alle dipendenze di soggetti pubblici: dirigenti e dipendenti
  • Le situazioni giuridiche soggettive. Diritti soggettivi e interessi legittimi
  • Il personale della scuola. Dirigente scolastico e docenti. Inquadramento funzionale e giuridico. La gestione delle relazioni sindacali. La contrattazione integrativa di istituto
  • DSGA e personale A.T.A. Inquadramento funzionale e giuridico. Il rapporto di lavoro
  • La gestione documentale della scuola. Documenti amministrativi e dematerializzazione nella scuola
  • L’organizzazione della sicurezza nella scuola

 

4 ore videolezioni + materiali di approfondimento 

Modulo 8 - Diritto penale con particolare riguardo ai delitti contro la Pubblica Amministrazione

  • Il reato in generale
  • Delitti contro la Pubblica Amministrazione

Materiali di approfondimento

 

E inoltre,

approfondimenti tematici:

  • 22 ore videolezioni + materiali di approfondimento

Esercitazioni sulla batteria di test del precedente concorso, con commento del formatore:

  • 24 ore videolezioni

Approfondimenti sulla risoluzione di casi per la preparazione della prova orale:

  • 10 ore videolezioni + materiali di approfondimento

       

PERCORSO SINCRONO

Il calendario degli incontri in diretta è in fase di programmazione.

Le lezioni in diretta saranno caricate in piattaforma e fruibili successivamente in asincrono. 

Le lezioni in diretta permettono un confronto continuo e diretto con il team di formatori.

 

Contenuti delle lezioni in diretta:

  • Modulo 1 - Diritto Costituzionale, Diritto Amministrativo e diritto dell’Unione europea
  • Modulo 2 – Diritto Civile
  • Modulo 3 - Contabilità pubblica e gestione amministrativo-contabile delle Istituzioni scolastiche
  • Modulo 4 - Diritto del lavoro, con particolare riferimento al pubblico impiego contrattualizzato
  • Modulo 5 - Legislazione scolastica
  • Modulo 6 - Ordinamento e gestione amministrativa delle istituzioni scolastiche autonome e stato giuridico del personale scolastico
  • Modulo 7 - Diritto penale con particolare riguardo ai delitti contro la Pubblica Amministrazione

  

Per consultare i contenuti specifici dei singoli moduli, aprire il menù a tendina sottostante. 

CONTENUTI LEZIONI IN DIRETTA

Modulo 1 - Diritto Costituzionale, Diritto Amministrativo e diritto dell’Unione europea

  • Il sistema delle fonti del diritto pubblico e amministrativo. La Costituzione. Le fonti, principi e istituti del diritto dell’Unione Europea. Rapporti tra il diritto dell’Unione Europea e il diritto nazionale
  • Lo Stato e gli enti pubblici. Tipologie delle organizzazioni amministrative: ministeri, agenzie, enti, società con partecipazione pubblica, autorità indipendenti
  • Gli enti territoriali. Ordinamento, funzioni e poteri delle Regioni e degli enti locali
  • Rapporti organizzativi: gerarchia, direzione, autonomia, indipendenza, coordinamento
  • Il rapporto di lavoro alle dipendenze di soggetti pubblici: dirigenti e dipendenti
  • Le situazioni giuridiche soggettive. Diritti soggettivi e interessi legittimi
  • L’attività dell’amministrazione pubblica: funzione attiva, consultiva e di controllo. La disciplina dei controlli. Il controllo di gestione, il controllo strategico. Il controllo interno
  • Discrezionalità amministrativa e tecnica
  • Gli atti e i provvedimenti amministrativi. La patologia degli atti amministrativi
  • Il procedimento amministrativo, la formazione degli atti con particolare riferimento al DPR 445/2000 e al D.lgs 82/2005 e relative regole tecniche
  • Trasparenza, Protezione dei dati personali e accesso agli atti, con particolare riferimento agli atti della scuola
  • Gli accordi e i contratti della Pubblica Amministrazione
  • La responsabilità della pubblica amministrazione e dei suoi agenti
  • La giustizia amministrativa. Il sistema di tutela giurisdizionale

 

Modulo 2 – Diritto Civile

  • Le obbligazioni in generale. Le fonti delle obbligazioni. Le obbligazioni pecuniarie. L’adempimento. I modi di estinzione delle obbligazioni diversi dall’adempimento. L’inadempimento e la responsabilità. Obbligazioni con pluralità di soggetti. Le modifiche soggettive del rapporto obbligatorio
  • Il contratto in generale. Il contratto e gli atti unilaterali. Validità e invalidità del contratto. Rappresentanza. Effetti del contratto. Risoluzione e rescissione del contratto. Interpretazione del contratto. Responsabilità contrattuale
  • I singoli contratti con particolare riferimento ai contratti più diffusi nella prassi scolastica
  • La responsabilità patrimoniale. Le cause di prelazione. La conservazione della garanzia patrimoniale
  • La responsabilità civile

  

Modulo 3 - Contabilità pubblica e gestione amministrativo-contabile delle Istituzioni scolastiche

  • La finanza e la contabilità pubblica: il bilancio, la formazione del bilancio e la manovra finanziaria
  • La contabilità delle Istituzioni Scolastiche:  Le fonti normative, leggi e regolamento di contabilità; La gestione finanziaria e contabile, i principi della gestione finanziaria, le risorse finanziarie (procedure e titoli giuridicamente validi di previsione e accertamento delle entrate); Le scritture contabili obbligatorie; Il Programma annuale, la gestione dell’esercizio finanziario, verifiche e modifiche al Programma annuale; Il Conto Consuntivo; Il servizio di tesoreria; La gestione patrimoniale delle istituzioni scolastiche: gli inventari, ruolo compiti e responsabilità del DSGA.
  • L’attività negoziale delle istituzioni scolastiche: Le fonti normative; Le fasi del processo di definizione della spesa (determina, selezione dei fornitori, impegno di spesa e liquidazione); Le diverse tipologie di contratto; La digitalizzazione degli acquisti; Il Mercato elettronico della PA e le centrali di committenza
  • Compiti dei revisori dei conti.
  • Il rendimento dei conti: conti amministrativi e conti giudiziari. Il rendiconto finanziario. Conto del bilancio e conto del patrimonio. Il funzionario delegato.
  • Il sistema dei controlli: il controllo nell’amministrazione dello Stato. I controlli di legittimità e regolarità amministrativa e contabile. Il controllo di gestione. Il controllo successivo sulla gestione di pertinenza della Corte dei conti: il procedimento di controllo e le modalità di svolgimento.
  • La responsabilità: penale, disciplinare, amministrativa e civile, con particolare riferimento al personale scolastico. La responsabilità dirigenziale. La responsabilità patrimoniale del dipendente scolastico.
  • La giurisdizione della Corte dei conti: i giudizi di conto e di responsabilità. I rimedi giurisdizionali. L’esecuzione delle decisioni.
  • La scuola e i fondi strutturali UE.

  

Modulo 4 - Diritto del lavoro, con particolare riferimento al pubblico impiego contrattualizzato

  • Principi generali del diritto sindacale.
  • La libertà sindacale nella Costituzione e nel c.d. Statuto dei lavoratori.
  • L’autonomia collettiva (la struttura della contrattazione collettiva, l’inderogabilità e l’efficacia del contratto collettivo)
  • Il CCNL Comparto Istruzione e Ricerca, Norme CCNL Comparto Scuola vigenti.
  • Lo sciopero e le altre forme di lotta sindacale (la regolamentazione dell’esercizio del diritto di sciopero nelle leggi 146/1990 e 83/2000)
  • Il rapporto di lavoro subordinato: natura e caratteristiche. Differenze rispetto al contratto di lavoro autonomo.
  • La tipologia dei rapporti di lavoro (a tempo indeterminato, a termine, apprendistato e lavoro temporaneo)
  • Il lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche.
  • Il processo di privatizzazione.
  • Le riforme nel pubblico impiego (dal decreto Brunetta alla riforma Madia)
  • L’accesso ai pubblici uffici e organizzazione degli uffici.
  • La dirigenza pubblica.
  • Il rapporto di pubblico impiego del personale ATA, con particolare riferimento al DSGA. I doveri del pubblico dipendente. Il codice di comportamento. La tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti: il whistleblowing. Il dovere di esclusività. I diritti dell’impiegato. Il sistema dei controlli. Poteri e obblighi del datore di lavoro. La responsabilità dell’impiegato. Il luogo della prestazione di lavoro. La mobilità. Orario, ferie, permessi congedi. Estinzione del rapporto di impiego. Controversie di lavoro nel pubblico impiego.

  

Modulo 5 - Legislazione scolastica

  • La scuola e la formazione nella Costituzione italiana. L’organizzazione amministrativa (centrale e periferica) del Ministero dell’Istruzione.
  • Il d.lgs. 16 aprile 1994, n. 297 (T.U. delle disposizioni normative vigenti in materia di istruzione) e successive modificazioni
  • L’istituzione scolastica autonoma 
  • La gestione dell’offerta formativa
  • La governance della scuola
  • Le competenze delle autonomie territoriali in materia di istruzione
  • Il sistema educativo di istruzione e formazione
  • La scuola dell’infanzia e il primo ciclo di istruzione
  • Il secondo ciclo di istruzione
  • Norme comuni ai cicli scolastici
  • La scuola dell’inclusione
  • Scuola trasparente e digitale

   

Modulo 6 - Ordinamento e gestione amministrativa delle istituzioni scolastiche autonome e stato giuridico del personale scolastico

  • Il personale della scuola. Dirigente scolastico e docenti. Inquadramento funzionale e giuridico.
  • La gestione delle relazioni sindacali. La contrattazione integrativa di istituto.
  • Il personale delle istituzioni educative. Il personale supplente.
  • DSGA e personale A.T.A. Inquadramento funzionale e giuridico. Il rapporto di lavoro del personale A.T.A.. Costituzione del rapporto di lavoro a tempo indeterminato e a tempo determinato. Gli istituti specifici: organici ATA e mobilità. I diritti e doveri del personale A.T.A. La responsabilità disciplinare del personale A.T.A.
  • DS e DSGA, competenze a confronto. Le competenze del DSGA. Il potere di firma del DSGA. Le funzioni delegabili dal DS.
  • Il DSGA e gli Uffici amministrativi della scuola. Le attività della segreteria.
  • La gestione documentale della scuola. Documenti amministrativi e dematerializzazione nella scuola. I documenti informatici e il sistema delle firme. La posta elettronica certificata. Il sito istituzionale. L’archivio, il protocollo informatico. Le autocertificazioni. I fascicoli scolastici.
  • Il Regolamento di istituto.
  • L’organizzazione della sicurezza nella scuola

   

Modulo 7 - Diritto penale con particolare riguardo ai delitti contro la Pubblica Amministrazione

  • Il reato in generale.
  • Delitti contro la Pubblica Amministrazione: da articolo 314 ad articolo 335 bis, da articolo 357 ad articolo 360, codice penale

   

Informazioni generiche:

  • Numero posti: Non ancora definito;
  • Prove: scritto 60 quesiti, prova orale;
  • Punteggio: Accedono alla prova orale i candidati che abbiano conseguito un punteggio di almeno 42/60. La commissione potrà assegnare alla prova orale un punteggio massimo complessivo di 60 punti. La prova viene superata dai candidati che conseguono un punteggio non inferiore a 42 punti;
  • Requisiti di partecipazione: Laurea in Giurisprudenza, Economia e Scienze Politiche;
  • I candidati, a pena di esclusione, possono presentare la domanda per una sola regione.

Corso ONLINE

190
  • €130 promozione per i soci Anief
  •   

INCONTRI RESIDENZIALI

Organizzazione

I profili culturali e professionali (faculties) dei formatori riguardano: 

  • direttori dsga e dirigenti scolastici a tempo indeterminato con anni di esperienza nella formazione del personale del comparto scuola; 
  • esperti formatori sulla sicurezza sui luoghi di lavoro (Ingegnere/Architetto/RSPP abilitato alla formazione); 
  • esperti formatori sulle nuove tecnologie (digitalizzazione – dematerializzazione e telematica).

 

L’interazione tra docenti e corsisti avverrà attraverso: 

  • VIDEO-LEZIONI ASINCRONE E MATERIALI DIDATTICI 
  • LEZIONI IN MODALITA’ SINCRONA interattive, nel quale i relatori rispondono ai quesiti pervenuti dai corsisti, rispondenti al programma sopraindicato.
  • INCONTRI RESIDENZIALI IN PRESENZA OGNI 15 CORSISTI della durata massima di ore 15 ore. Sedi attivate: Palermo, Napoli, Bologna, Milano, Bari, Senigallia

 

Saranno forniti, on-line, quesiti a risposta multipla, utili per la prova scritta e opportunamente implementati all’interno della piattaforma e-learning EUROSOFIA, in modo da favorire l’esercitazione dei candidati, simulando i modi e tempi previsti dal Ministero per la prova preselettiva.

Incontri Residenziali

230
  • €150 promozione per i soci Anief
  •   

Incontri Residenziali
(già iscritto al corso ONLINE)

90
  •   
NOVITÀ CONCORSO ORDINARIO DSGA

Ecco le principali novità sul bando per DSGA in arrivo:

il concorso è bandito su base regionale, solo nelle regioni in cui sono esaurite le graduatorie e ci sono posti vacanti;

possono partecipare i cittadini italiani o di uno degli Stati membri dell’Unione europea, oppure i cittadini di Paesi terzi titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornati di lungo periodo ovvero dello status di rifugiato o dello status di protezione sussidiaria, in possesso dei diplomi di laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali di cui all’allegato A del decreto;

sono eliminate la prova preselettiva e la prova teorico-pratica;

le prove consistono in una prova scritta e una prova orale, come previsto dall’art. 10, co. 1, lett. a) dell’art. 10 del decreto legge n. 44 del 2021;

la prova scritta è unica su tutto il territorio nazionale, riguarda le materie indicate nell’allegato B del decreto e consiste nella soluzione di 60 domande a risposta multipla (4 opzioni di cui una sola corretta). Ha una durata di 120 minuti e si svolge presso sedi decentrate, anche in più sessioni e in maniera non contestuale, e mediante il supporto di strumentazione informatica (computer-based);

non è prevista la pubblicazione dei quesiti prima dello svolgimento della prova scritta;

la correzione della prova scritta avviene attraverso procedimenti automatizzati e/o informatici;

la prova orale comprende un colloquio sulle materie d’esame di cui all’allegato B, volto ad accertare la preparazione professionale del candidato e la capacità di risolvere due casi riguardanti la funzione di DSGA, la conoscenza degli strumenti informatici e delle TIC di più comune impiego, la conoscenza della lingua inglese attraverso la lettura e traduzione di un testo. Dura 50 minuti e può essere svolta in videoconferenza, attraverso l’utilizzo di strumenti informatici e digitali;

le prove sono superate con un punteggio di almeno 48 punti, sia per lo scritto che per l’orale;

la valutazione dei titoli, elencati nell’allegato C del decreto, viene effettuata dopo l’espletamento della prova orale, solo per i candidati che l’hanno superata, sulla base delle dichiarazioni degli stessi, rese nella domanda di partecipazione, e della documentazione prodotta;

il punteggio massimo attribuibile a ciascun candidato è di 150 punti, di cui 60 per la prova scritta, 60 per la prova orale e 30 per la valutazione dei titoli;

le graduatorie regionali comprendono un numero di aspiranti pari ai posti messi al bando aumentati del 20 per cento;

le graduatorie restano valide per un periodo di 2 anni;

è previsto il periodo di prova per la conferma in ruolo;

c’è il vincolo di permanenza per i vincitori, che devono restare nella prima sede di assegnazione per almeno 3 anni scolastici.

Image

Abbiamo 698 visitatori e 30 utenti online

Eurosofia ©2019. All Rights Reserved