Concorso ordinario secondaria, le prove sono in dirittura d’arrivo. 50 quesiti per la prova scritta. Mancano ancora suddivisione per le classi con più discipline, i calendari e la commissione per la valutazione dei titoli.

Concorso ordinario scuola secondaria di primo e secondo grado di cui al DD n. 499 del 21 aprile 2020 come modificato dal Decreto n. 23 del 5 gennaio 2022: un puzzle che a quasi due anni dal bando originario stenta ancora a comporsi.  Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Bando del Concorso ordinario per la scuola secondaria. Decreto e allegati con i programmi Titoli valutabili, abilitazioni corrispondenti. Clicca qui

Si attende la pubblicazione del calendario prova scritta e dei quadri di riferimento per la valutazione della prova scritta

Non perderti il webinar gratuito del 3 febbraio 2021 - ore 16.30 - 18.00:

Concorso scuola secondaria: strategie e suggerimenti per superare la prova.

Programma:

  • Il metodo di studio: pianificare, acquisire, comprendere, rielaborare, applicare, ricordare  
  • Le strategie più efficaci per massimizzare il risultato
  • La simulazione e il testing

Relatrice:

Prof.ssa Maria Grazia Corrao

    

Iscriviti ora!

Il giorno successivo alla diretta riceverai una mail di promemoria e il giorno successivo il link per rivedere il webinar

      

Concorso ordinario secondaria, il 3 febbraio non perderti il webinar gratuito a cura della prof.ssa Maria Grazia Corrao

I nuovi concorsi ordinari per la scuola secondaria di primo e secondo grado – da bandire annualmente – prevedono una prova scritta, una prova orale, la valutazione dei titoli e la formulazione della graduatoria dei vincitori in numero corrispondente al numero dei posti banditi per classe di concorso e regione.

Il 30% dei posti sarà riservato ai docenti idonei e con 3 annualità di servizio

Il superamento delle prove, anche per i candidati che non rientreranno nel numero dei vincitori, consentirà di acquisire l’abilitazione per la propria classe di concorso.

    

    

     

Classi di concorso STEM.

La modifica al bando 2020 prevede che per le classi di concorso cosiddette STEM (Ao20, A026, A027, A028, A041) per le quali è già stato svolto il concorso DD 826 dell’11 giugno 2021, ci sarà un nuovo bando.

Solo per queste classi di concorso sarà dunque possibile presentare nuova domanda di partecipazione entro la data che sarà indicata dal Ministero. I posti a disposizione sono 6.633 ma non sappiamo ancora quanti di questi posti saranno destinati al nuovo concorso ordinario.

E tuttavia, manca ancora un particolare importante. Nel concorso ordinario per le classi di concorso STEM, costola del concorso che si svolgerà nelle prossime settimane, il Ministero precisò nel bando stesso la suddivisione dei quesiti per classi di concorso con più discipline.

Così ad es.

Per la classe di concorso A027 – Matematica e fisica i 40 quesiti vertenti sui programmi sono stati suddivisi, da bando, tra 20 quesiti di matematica e 20 quesiti di fisica.

Per la classe di concorso A028 – Matematica e scienze i 40 quesiti vertenti sui programmi sono suddivisi tra 20 quesiti di matematica e 20 quesiti nell’ambito delle scienze chimiche, fisiche, biologiche e naturali.

Adesso è la volta di numerose classi di concorso che comprendono al loro interno più quesiti. Conoscerne la suddivisione forse non apporta nulla di più alla preparazione dei candidati, ma certamente è un tassello in più per capire che le prove stanno per avere inizio.

I requisiti di accesso:

  • abilitazione per la classe di concorso richiesta o
  • abilitazione in altro grado di scuola o
  • laurea + 24 CFU

Per laurea si intende la laurea completa di CFU per accedere alla classe di concorso richiesta, secondo il DPR 19/2016 e il dm 259/2017. I 24 CFU sono quelli del DM 616/2017.

Potranno partecipare candidati che presentano la domanda per la prima volta, sia candidati che hanno già partecipato al concorso dell’estate 2021, non superandolo, o che pur avendone il diritto non si sono presentati alle prove, oppure già di ruolo.

Per maggiori informazioni sulla proposta formativa CLICCA QUI

   

   

   

La prova scritta.

Prova scritta, computer-based, distinta per ciascuna classe di concorso e per ciascuna tipologia di posto, si svolgerà nella regione per la quale il candidato ha presentato domanda di partecipazione e consiste nella somministrazione di 50 quesiti, ripartiti nel modo seguente: 

  • per i posti comuni, quaranta quesiti a risposta multipla distinti per ciascuna classe di concorso, volti all’accertamento delle competenze e delle conoscenze del candidato sulle discipline afferenti alla classe di concorso stessa. I quesiti vertono sui programmi previsti dall’allegato A al decreto del Ministro dell’Istruzione 9 novembre 2021, n. 326;
  • per i posti di sostegno, quaranta quesiti a risposta multipla inerenti alle metodologie didattiche da applicarsi alle diverse tipologie di disabilità, finalizzati a valutare le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità. 
  • per i posti comuni e di sostegno, cinque quesiti a risposta multipla sulla conoscenza della lingua inglese al livello B2 e cinque quesiti a risposta multipla sulle competenze digitali 

Nel caso delle classi di concorso concernenti le lingue e culture straniere, la prova è svolta nella lingua oggetto di insegnamento.

Non è prevista la pubblicazione di una banca data di quesiti.

La prova è valutata al massimo 100 punti ed è superata da coloro che conseguono il punteggio minimo di 70 punti

Manca la suddivisione del numero dei quesiti per classi di concorso con più discipline

Per affrontare un concorso al meglio è necessario strutturare una programmazione dello studio che non trascuri nessuno degli argomenti del programma e allenarsi con la stessa modalità delle prove attraverso dei simulatori specifici. Da molti anni siamo specializzati nella preparazione ai concorsi del comparto scuola e siamo fieri di aver accompagnato tantissimi corsisti fino al traguardo professionale.

Affidati ai nostri esperti per superarlo con successo

Eurosofia ha attivato i seguenti corsi: 

  • Corso online completo di teoria, videolezioni tematiche, contenuti digitali, normativa di riferimento, simulatori digitali, esercitazioni sulla lingua inglese ed informatica.
  • Consulenze skype personalizzate
  • Simulatori per singola classe di concorso (consulta elenco delle nostre classi di concorso)
  • Qui tutti i dettagli relativi a costi e programmi

PER MAGGIORI INFORMAZIONI  SUL CORSO DI PREPARAZIONE CLICCA QUI

     

 “Come raggiungere un traguardo? Senza fretta, ma senza sosta.”
(Johann Wolfgang von Goethe)

Abbiamo 378 visitatori e un utente online

Eurosofia ©2019. All Rights Reserved