Domani Eurosofia partecipa ad INCONTRIAMOCI 2023- Cultura e formazione per una scuola di valore- Meeting formativo in presenza. Modica 25-27 maggio 2023.  

Domani Eurosofia sarà presente alla seconda edizione del meeting “Incontriamoci 2023 - Cultura e Formazione per una Scuola di Valore”, “Incontriamoci 2023” è l’atteso evento di formazione e aggiornamento in presenza, dedicato al mondo amministrativo delle scuole e più in generale all’intero mondo scolastico, organizzato dall’Associazione Professionale “Dsgaonline” in convenzione con l’Istituto Principi Grimaldi di Modica.

Il meeting, completamente in presenza, è articolato in cinque sessioni formative, ma notevole rilevanza sarà data anche agli eventi culturali, che accompagneranno i momenti formativi, eventi culturali che permetteranno ai partecipanti di immergersi in un ambiente ricco di informazioni e suggestioni. 

Le sessioni formative del meeting riguarderanno le seguenti tematiche 

  • Gli Organi Collegiali compiono 50 anni … e li dimostrano 
  • Essere professionisti nel lavoro di ogni giorno
  • Professionisti della scuola: competenze professionali competenze trasversali e responsabilità
  • Dalla Trasparenza amministrativa alla Trasparenza attiva
  • Il nuovo Codice dei Contratti Pubblici implicazioni in ambito scolastico 
  • Meeting formativo in presenza organizzato con l'Istituto Principi Grimaldi di Modica ai sensi dell'art.67 Ccnl 29/11/2007 e prevede l'esonero dal servizio 

Le giornate formative prevedono l’esonero dal servizio e il rilascio dell’Attestato di frequenza (art. 67 CCNL 29.11.2007). 

Il meeting si terrà a Modica (RG) dal 25 al 27 maggio, sarà denso di incontri, analisi e riflessioni sulle tematiche sensibili nel mondo della scuola di oggi.

Iscriviti su https://forms.gle/BgTDhwQpeYzYgNVs6

Per la prenotazione, dei servizi di sistemazione alberghiera e di biglietteria aerea rivolgersi all’agenzia Conca d’Oro Viaggi, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. riportando nell’oggetto “Incontriamoci 2023”

 

Il presidente dell'Associazione Dsgaonline Andrea Gibaldi,, illustra i temi ed i contenuti del programma: “la scelta” dell’Associazione è stata quella di privilegiare un percorso formativo che, partendo dal passato, arriva al presente pensando al futuro, concentrando l’attenzione sui pilastri da cui ripartire. 

Pilastri individuati dal Comitato Tecnico Scientifico di Dsgaonline nelle competenze professionali, nelle tecnologie digitali, nelle competenze trasversali: sono questi gli elementi cardine su cui vogliamo richiamare l’attenzione di tutti coloro che in questo periodo riflettono e si confrontano sul futuro del nostro sistema di istruzione.

Saranno tre giorni densi di riflessioni sulle tematiche sensibili della scuola di oggi: dagli Organi Collegiali al Codice dei Contratti Pubblici, passando dall’analisi del profilo del Direttore alla rilevanza delle competenze trasversali (Soft Skills) per il lavoro di Dirigenti e Direttori, possibili chiavi di volta per una migliore gestione della comunità educante.

Grande attenzione verrà rivolta alle questioni normative e amministrative che concernono la digitalizzazione dei processi amministrativi, la trasparenza e la privacy, argomenti cogenti di grande attualità. 

Il presidente Andrea Gibaldi afferma che occorre alimentare, a tutti i costi, la cultura della digitalizzazione e della trasparenza dei processi amministrativi, unici strumenti per lottare contro la corruzione. La corruzione vive di scarsità di controlli, mentre una piena digitalizzazione li presidia e li potenzia, fino a portare alla trasparenza. 

Le scuole devono essere delle “case di vetro” dove si opera alla luce del sole. Come afferma un famoso giudice americano: “Il sole è il migliore dei disinfettanti”.

Parole, come quelle scelte dall’Associazione Dsgaonline per caratterizzare il meeting del 2023: “PROGRAMMAZIONE – DIGITALIZZAZIONE – TRASPARENZA - COMPETENZE”.

E proprio partendo dal valore delle parole, da un’idea di Andrea Gibaldi, nasce lo spettacolo teatrale di Marilena La Rosa e Giovanna Corrao che si terrà a Scicli, venerdì 26 maggio

λιθολογία

λίθος e λόγος, pietra e parola.

Immersi in un percorso che attinge dal mito, attraverso le parole di Demetra e Medea, si svelerà come la parola può edificare mura e castelli, può essere solido fondamento, trasformarsi in picchi scoscesi, cime irte, ciottoli resi perfetti dallo scorrere del fiume, può costruire ripari e fortezze inespugnabili. La parola tiene in vita, è lotta, riscatto, accusa, condanna e salvezza.

L’idea della rappresentazione nasce dalla consapevolezza di vivere in una società caratterizzata da una comunicazione solo apparente, spesso maldicente e poco costruttiva. E lo sforzo comune dovrebbe essere quello di restituire dignità alla parola, di pesarla, dosarla e usarla con cognizione. Di pensarla profondamente prima di restituirla al mondo.

 

 

Abbiamo 537 visitatori e 4 utenti online

Eurosofia ©2019. All Rights Reserved